Una viaggiatrice si ritrova improvvisamente in un luogo deserto, montagne spoglie e cielo grigio.
Eppure un tempo, se lo ricorda bene non era così.
“Cemento e mattoncini fanno tanti dindini!!”
Ecco cosa ripete il sindaco del paese ,che quasi ignaro del potere benefico dei boschi, li fa disboscare.
Il tempo scorre…
Un vecchio passa il suo tempo a recuperare ghiande e tutte le mattine si allontana solitario nel cuore della montagna, ogni giorno per molti anni.
La viaggiatrice si ritrova improvvisamente in un luogo pieno di alberi e con un nuovo amico che gli svelerà un importante segreto!
Alberi, Alberi, Alberi!!!
Alberi ovunque… Ma come è possibile?
“Foresta naturale”, dichiara il sindaco. Ma la viaggiatrice e il suo amico sanno che così non è!
Spettacolo molto allegro e ironico che ricorda l’importanza del rispetto dell’ambiente.

Con Alessandra Zancocchia e Laura Margherita Di Marco
Produzione Compagnia dei Merli Bianchi
Consulenza registica Daniele Irto

Pubblico spettacolo adatto ai ragazzi della scuola primaria e prima secondaria di I grado
Durata 65 min.